Yogurt: Romano, no del Cdm a latte in polvere

L’Italia vieta uso di latte concentrato, conservato e in polvere per la produzione di yogurt e formaggi. Lo annuncia il ministro dell’Agricoltura, Saverio Romano, al termine del consiglio dei ministri. “Ancora una volta questo governo dimostra di voler difendere e sostenere la qualità della nostra produzione agroalimentare. Era importante impedire l’utilizzo di latte in polvere e latte concentrato al posto di quello fresco per la produzione di yogurt e formaggi. In questo modo garantiamo allo stesso tempo il mantenimento di un alto standard qualitativo della nostra produzione ed evitiamo possibili contraccolpi negativi sul prezzo del latte”, afferma Romano alla luce della decisione del Cdm di accogliere il parere favorevole espresso dalla Commissione Agricoltura sul Decreto legislativo che recepisce la direttiva comunitaria 2007/61 sul latte conservato o disidratato. Con questa decisione, spiega un comunicato del ministero, si conferma il mantenimento della normativa prevista dalla legge 138/74 con la quale si proibisce l’uso di latte concentrato, conservato e in polvere per la fabbricazione di prodotti lattiero-caseari. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.