Zaia: “La Senatrice Poli Bortone insiste nelle sue scelleratezze”

Zaia“Non paga dell’imbarazzo in cui ha messo parte importante dei produttori meridionali e della stessa politica antigovernativa, la senatrice Poli Bortone insiste nelle sue scelleratezze. Che, come sempre, sono venate dalla più totale non conoscenza dei fatti e delle leggi”.
Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia commenta le dichiarazioni ultime della senatrice Adriana Poli Bortone, che ha invitato a boicottare il Made in Italy prodotto nel Nord Italia.
“A proposito dell’acquisto di Parmigiano Reggiano e Grana Padano per gli indigenti, la senatrice – aggiunge il Ministro – non sa che ad impedire uguale operazione per l’olio d’oliva, non è stata certamente la mia presunta disaffezione alle ragioni dei produttori di olio, ma la normativa europea, che Poli Bortone dovrebbe conoscere, come persona che ha frequentato l’Europa, seppur distrattamente”.
“Per quanto riguarda le truffe delle cooperative zootecniche – continua Zaia – la senatrice dovrebbe già sapere che questo Ministro – non volendo ricordare i di lei analoghi interventi sul latte in nero decisi nell’epoca, lontana, in cui era anch’ella ministro – ha fatto sequestrare decine e decine di tonnellate di latte non regolare e che, in margine ad alcune delle truffe sul latte, è conosciuto ed apprezzato dalla magistratura, che in alcuni casi si sta occupando della questione, l’interesse diretto da me manifestato”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.