Zaia: ritiro da mercato ortofrutta per bisognosi

ZaiaCome avvenuto per il Parmigiano Reggiano, anche le produzioni eccedentarie di ortofrutta saranno ritirate dal mercato e distribuite ai bisognosi. Lo ha annunciato il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia, intervenuto all’inaugurazione di Macfrut, la maggior rassegna internazionale del Mediterraneo specializzata in ortofrutticoltura. ”Sono 600 mila le tonnellate di ortofrutta – ha detto il ministro – che non hanno compratori. Come intervento a breve termine a sostegno del settore ortofrutticolo, daremo il via al ritiro dei mercati del surplus produttivo per distribuirlo ai poveri”. A lungo termine invece, Zaia ha annunciato di aver avviato a livello comunitario la partita della programmazione delle produzioni e la revisione dell’Ocm (Organizzazione comune di mercato) di settore. ”La crisi e’ internazionale – ha ribadito Zaia – c’e’ qui in Italia, come a Parigi. Ma i prezzi all’origine della frutta sono scesi ad agosto su livelli medi inferiori del 30% rispetto a quelli di un anno, con picchi di calo di oltre il 60% per le susine e tra il 40 e il 45% per pesche e nettarine”. Nelle trattative internazionali la visione italiana annunciata dal ministro Zaia e’ quella di un ”mercato piu’ protetto e produzioni sempre piu’ identificate. Una partita importante per il Made in Italy che fattura 24 miliardi di euro, anche se sul mercato solo un prodotto su dieci e’ autenticamente italiano”. Zaia ha poi confermato che il premier Silvio Berlusconi ha assicurato che entro l’anno sara’ finanziato il Fondo di Solidarieta’ per l’assicurazione delle imprese agricole contro le calamita’ naturali. Si tratta di reperire 90 milioni di euro dello scorso anno oltre ai 230 milioni dell’anno corrente per un totale di circa 320 milioni di euro da finanziare.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.