Zapatero vieta i chewing-gum super appiccicosi e scoppia la polemica

Costa troppo ripulire le strade spagnole dalle gomme da masticare: nella sola città di Barcellona le spese annue per staccarle dai marciapiedi superano i 130.000 dollari. Per risanare i conti dell’erario ed eliminare gli insidiosi tranelli dalle strade, il governo Zapatero ha recentemente deciso di obbligare i produttori di chewing gum a renderli meno appiccicosi, sostituendone gli elementi base.
Molto soddisfatto della presa di posizione del governo il Ministro della Salute Leire Pajín, il quale ha dichiarato che «le gomme prodotte in questo modo si appiccicano di meno e questo rende più semplice la pulizia dell’asfalto». Più contenti anche i netturbini spagnoli, che avranno d’ora in poi vita più facile nella pulizia dei marciapiedi.
C’è però anche chi non è d’accordo con la nuova legge: secondo gli oppositori, infatti, le sostanze previste per produrre i nuovi chewing gum sarebbero dannose per la salute dei consumatori. Si tratterebbe infatti degli stessi componenti utilizzati per colle e plastiche, quindi tossici per l’uomo. Immediata la replica dell’esecutivo, per il quale le gomme poco appiccicose saranno assolutamente sicure: in una dichiarazione appena rilasciata si legge che «il settore ora può utilizzare i più moderni ingredienti che esistono in Europa e che hanno garanzie per la salute».
Oltre alla filiera produttiva, la legge spagnola colpisce anche i cittadini maleducati: chi viene sorpreso a sputare la cicca sul marciapiede può essere infatti multato sino a 450 Euro. Provvedimento troppo severo? A Singapore si è arrivati a vietare addirittura l’acquisto delle gomme da masticare.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.