Zootecnia: Anlac, prezzi conigli sotto costo, invocato art.62

conigli 1
La Commissione unica nazionale dei conigli vivi da macello (Cun) ha quotato al ribasso i prezzi, nonostante la tendenza in lieve rialzo del mercato e i ritiri regolari. A lanciare l’allarme è Saverio De Bonis, presidente dell’Anlac (Associazione liberi allevatori di conigli) aderente ad Agci Agrital e Commissario nazionale della Cun, che chiama in causa l’art.62 che, tra le varie disposizioni, vieta le vendite sottocosto. I prezzi di questa settimana, infatti, hanno raggiunto 1,53 euro/kg, sotto il livello di costo (1,9-2 euro/kg) a causa di notizie fuorvianti che alterano il mercato italiano. De Bonis ricorda che il Cun nasce da un Protocollo d’intesa tra tutti i principali operatori di mercato interessati per monitorare e rendere trasparente il mercato nazionale. ”L’azione di vigilanza della Cun – conclude il presidente – è inesistente e nessuno ha chiesto l’intervento dell’autorità garante della concorrenza e del mercato, cui la legge ha assegnato il compito di accertare le violazioni dell’ art 62”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.