Zootecnia: Fiera Cremona, il 70% patrimonio bovino e’ al nord

Dai dati provvisori dell’ultimo censimento dell’agricoltura risulta che le aziende agricole in Lombardia sono oltre 54mila. Un dato che conferma la tendenza in atto ormai da diversi anni, che vede una diminuzione generale del numero di aziende a fronte dell’aumento delle loro dimensioni.
In Lombardia la media di superficie agricola per azienda e’ di 18,4 ettari, contro una media nazionale di 7,9. Cio’ significa che qui hanno sede l’agricoltura e la zootecnia che contano e che offrono maggiori prospettive di investimento.
Per quanto riguarda la sola attivita’ zootecnica, la sua incidenza varia da regione a regione. A Bolzano alleva animali il 48,3% delle aziende agricole, in Lombardia il 39,7%, in Valle d’Aosta il 38,6% e in Sardegna il 33,4%. In Puglia, al contrario, solo il 2,2% delle aziende agricole e’ di tipo zootecnico.
Complessivamente, il 70% del patrimonio bovino e’ localizzati nelle regioni del Nord Italia. In particolare, le regioni a maggiore vocazione zootecnica bovina risultano la Lombardia con 15 mila aziende e 1,5 milioni di capi allevati, il Veneto con 13 mila aziende e 826 mila capi, e il Piemonte con 13 mila aziende e 816 mila capi. Non si poteva quindi svolgere in un luogo diverso l’appuntamento principale a livello europeo per la filiera lattiero-casearia: tutti gli operatori del settore si stanno infatti preparando alla 67esima edizione della Fiera Internazionale del Bovino da Latte, in programma alla Fiera di Cremona da 25 al 28 ottobre 2012.
Oltre alle prospettive di un comparto nazionale che dopo anni di crisi sta rialzando la testa, l’appuntamento di Cremona sara’ un’occasione preziosa per capire come si sta muovendo il lattiero-caseario a livello internazionale, e quali sono i trend da sfruttare per mantenere la competitivita’ e aprirsi nuovi canali commerciali all’estero.(AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.