Zootecnia: gli Usa dicono basta all’uso indiscriminato di antibiotici negli allevamenti

bovini carne 1
Stop all’uso indiscriminato di antibiotici negli animali, una pratica che ha contribuito alla selezione di ceppi di batteri resistenti. Lo ha deciso l’Fda, che ha pubblicato delle nuove linee guida in questo senso che verranno applicate nei prossimi tre anni. L’aggiunta di antibiotici a cibo e acqua negli allevamenti, spiega il comunicato dell’agenzia, permette agli animali di crescere di più con una quantità minore di cibo. Con le nuove regole, che saranno pero’ applicate su base volontaria, l’Fda chiede alle aziende produttrici dei farmaci di cambiare l’etichetta escludendo l’uso animale, impedendone cosi’ l’uso se non con la prescrizione di un veterinario. Anche l’utilizzo per la prevenzione di malattie, una ‘scappatoia’ usata dagli allevatori europei contro leggi simili, è limitato a casi in cui c’è un rischio effettivo. ”E’ un grande cambiamento rispetto alla situazione attuale – spiega Michael Taylor, uno dei dirigenti dell’Fda che ha lavorato al regolamento – in cui un agricoltore può andare in un negozio di mangimi locale e comprare questi farmaci senza nessun controllo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.