Zucchero; filiera, inserire aiuti o chiudiamo


La filiera bieticolo – saccarifera (Unionzucchero, Anb, Cnb,Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil) torna alla carica sulla richiesta di inserire nel dl incentivi il rifinanziamento del Fondo per il settore (86 milioni di euro) per salvarlo da una crisi profonda. ”Abbiamo ricordato in una lettera al ministro per le politiche agricole Galan e al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Letta – sottolinea una nota – il formale impegno all’erogazione degli aiuti al settore assunto da questo governo in sede comunitaria e ribadito in numerosissimi provvedimenti normativi nazionali”. ”Risulta, invece – prosegue il comunicato – che tutti gli emendamenti presentati dalle varie forze politiche, nell’assenza dell’annunciato emendamento governativo, siano stati dichiarati inammissibili”.
”La filiera – aggiunge la nota – e’ sconcertata di come sia stata tradita la fiducia riposta nella parola data dal Governo in ogni sede istituzionale”. ”Ribadiamo – conclude il comunicato – che in tal modo la maggioranza di Governo si assume la responsabilita’ di danni irreparabili ad una filiera che produce in quattro stabilimenti industriali il 30% dello zucchero consumato in Italia, che trasforma il prodotto agricolo coltivato da 10.000 aziende agricole italiane su 62.000 ettari distribuiti in 11 regioni e che occupa migliaia di lavoratori”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.