Zucchero al bando nei succhi di frutta. La proposta di Bruxelles

Bruxelles propone di mettere al bando lo zucchero dall’elenco degli ingredienti autorizzati per la produzione di succhi di frutta e di includere i pomodori nella lista dei frutti utilizzati per la produzione di succo di frutta. La proposta, lanciata oggi dal commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos, non e’ solo una piccola ‘rivoluzione’ tecnica alle norme europee, ma impone una ‘sterzata’ decisiva sul fronte della qualita’ alimentare e degli sbocchi di produzione in agricoltura. In effetti – sostiene Bruxelles – vietando l’aggiunta di zucchero ai succhi di frutta ci si allinea con la politica sulla salute pubblica e sulla promozione della dieta equilibrata che sostiene la Commissione europea. L’aggiunta poi dei pomodori tra i prodotti destinati alla produzione di succhi dovrebbe poter favorire un nuovo sbocco commerciale per gli agricoltori in un settore che ha particolarmente sofferto della concorrenza. Il progetto di direttiva rafforza anche l’informazione ai consumatori. L’etichetta, infatti, dovra’ riportare i nomi sia dei succhi di frutta, sia dei succhi di frutta ottenuti da succo concentrato, o ancora se si tratta di una miscela dei due. Anche nel caso del nettare di frutta bisognera’ indicare se e’ ottenuto interamente o parzialmente da un prodotto concentrato. Il documento, che modifica la direttiva Ue in vigore (112 del 2001), passa ora all’esame del Consiglio e del Parlamento europeo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.