Zucchero: Commissione UE, niente nuovi fondi per settore

Agri 1039_20141004_Tranche 01-3Il settore saccarifero non avrà nuovi fondi dall’Ue in vista dell’abolizione delle quote del 2017, concordata già da anni. Questa in sintesi la posizione della Commissione europea, che ha respinto al mittente la proposta della delegazione italiana di impiegare i proventi della ‘tassa’ che lo stesso settore versa al budget dell’Ue per alleviare le sue difficoltà. “Le autorità italiane chiedono una nuova valutazione della ristrutturazione dell’industria saccarifera e delle quote, che saranno abolite nel 2017” ha detto il commissario europeo all’agricoltura, Phil Hogan, al termine del Consiglio agricoltura Ue. “Ho dovuto far notare che questa riforma è stata concordata prima nel 2005, poi confermata nel 2013 – ha aggiunto Hogan – e quindi abbiamo avuto quattro anni per la ristrutturazione, che è costata sei miliardi di euro ai contribuenti europei, di cui un miliardo di fondi è stato già pagato alle autorità italiane”. “Non proporrò un altro programma di ristrutturazione, spero che questo chiarisca la posizione” ha detto il commissario europeo all’agricoltura ricordando che esiste “un gruppo di esperti, a cui partecipa l’Italia, e vedremo come possiamo assistere per rispondere alle sue preoccupazioni e nell’attuazione delle misure per la fine delle quote” ha concluso Hogan. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.