Zucchero: Copagri, bene ministro Catania su sblocco aiuti


“Il Ministro Catania si va distinguendo per concretezza e così è anche per il via libera alla prima tranche dei fondi destinati al comparto bieticolo-saccarifero”. Così il presidente della Copagri, Franco Verrascina, commenta la delibera che sblocca 35 milioni di euro in ottica aiuto nazionale per le campagne saccarifere 2009 e 2010. “Va quindi riconosciuto e sottolineato l’impegno del ministro per un settore produttivo che dopo la riforma del 2005 ha conosciuto una ristrutturazione quasi ‘devastante’ e quindi una fase di difficoltà tutt’altro che indifferente” prosegue Verrascina. “Se a questo aggiungiamo le gravose conseguenze della siccità che sta colpendo l’intero Paese, l’agricoltura in genere e, dunque, anche le aree vocate a tale produzione, ancora di più si apprezza quanto concretizzatosi. Ovviamente attendiamo che l’intero dovuto sia portato a compimento”. “Sono risorse – ha aggiunto Verrascina – che erano attese da tempo e vitali per iniziare a ripristinare la programmazione in materia. Dopo l’incertezza ci attendiamo, dunque che si possa cominciare a lavorare dare all’intera filiera un futuro fatto di rilancio e solido sviluppo. Giunti a luglio 2012 e in assenza di un minimo di garanzie sarebbe stato arduo solo immaginare la prospettiva per la produzione bieticola e per il conseguente indotto. Il mantenimento della quota nazionale è il primo obiettivo, ma riteniamo si possa andare oltre e considerare in modo adeguato una produzione fondamentale per l’agroalimentare italiano”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.