Zucchero: Eridania, Governo agisca su filiera saccarifera

zucchero 1
Un grido d’allarme per il settore bieticolo saccarifero. A lanciarlo è Eridania Sadam, società del Gruppo Maccaferri secondo cui la filiera saccarifera è “fortemente a rischio” e che invita il Governo ad “agire subito, oppure l’occupazione subirà un tracollo”. Queste considerazioni, si legge in una nota, l’azienda le ha presentate al ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ad un tavolo di confronto tenuto il 17 dicembre tra le organizzazioni del settore bieticolo-saccarifero, le imprese e lo stesso ministero. A giudizio di Eridania Sacam, in prima battuta, il ministero “dovrebbe essere in grado di negoziare con Bruxelles la proroga del regime delle quote almeno fino al 2020; senza di ciò – viene spiegato – per l’Italia siamo all’inizio di una lenta agonia che porterà alla scomparsa della filiera bieticolo-saccarifera nazionale”. Secondo l’azienda, inoltre, “la prossima campagna 2015 è subordinata alla disponibilità da parte dei bieticoltori di una coltivazione bietole per lo zuccherificio di San Quirico di almeno 13.000 ettari”, per questo “ha richiesto la Cassa Integrazione Guadagni per i lavoratori fino al 10 febbraio”. Nel corso dell’incontro Eridania Sadam ha anche “denunciato i gravi inadempimenti da parte del Governo circa la mancata erogazione degli aiuti nazionali per il 2009 e 2010, per complessivi 46 milioni di euro per i quali si attendeva un parziale stanziamento nella legge di stabilità 2015 che non si è concretizzato”, cui vanno aggiunti “l’incertezza che grava tutt’ora sull’attuazione dei progetti di riconversione relativi agli zuccherifici che avevano cessato la loro attività a seguito della riforma comunitaria del 2006 e la situazione venutasi a determinare a seguito della pretesa della Commissione Europea relativa alla restituzione di una parte dei contributi alle dismissioni a causa del mancato abbattimento dei silos zucchero”. Il ministero dell’Agricoltura, chiosa la nota, ha assicurato che a metà gennaio si terrà la riunione del Comitato Interministeriale per il settore bieticolo-saccarifero, con l’obiettivo di dare tempestivamente le indispensabili risposte ai bieticoltori, alle imprese saccarifere ed alle centinaia di lavoratori coinvolti nella filiera.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.