Zucchero, Terrae (ex Finbieticola): basta attacchi


”Una continua opera di disinformazione, che sta ormai sfociando nella diffamazione, colpisce da qualche mese la societa’ Terrae. L’emendamento al dl incentivi che sanciva la natura privata dei conferimenti ricevuti negli anni ’80 dalla societa’ (allora Finbieticola) e’ stato dichiarato inammissibile non per motivi di merito ma solo ed esclusivamente per estraneita’ di materia”. Lo sottolinea un comunicato di Terrae Spa (ex Finbieticola), nel sottolineare che oggi prenderanno il via i lavori della Commissione istituita dal ministero dell’agricoltura ”a seguito di un’assurda, quanto infondata, sentenza del Tar, ora all’esame del Consiglio di Stato. Il massimo organo della giustizia amministrativa avra’ il compito di fare definitivamente chiarezza sulla natura privatistica dei conferimenti in denaro che sono stati versati oltre 20 anni fa dalle associazioni bieticole e dalle cooperative alla Societa’ Terrae”. ”Tali associazioni – prosegue la nota – hanno utilizzato proprie risorse che erano nel Fondo bieticolo nazionale. Questi conferimenti vennero fatti quindi utilizzando risorse interamente private nella piena disponibilita’ di soggetti privati e confluiti in una societa’ per azioni di diritto privato, mai sottoposta dalla data della sua costituzione (1985) ad alcun controllo pubblico”. ”E’ ora di smetterla con attacchi infondati – dichiara l’ad di Terrae Roberto Montesi – porteremo avanti ogni iniziativa nelle sedi competenti per perseguire i responsabili. Noi vogliamo lavorare concretamente per offrire valide alternative al settore, soprattutto nelle aree dove sono state dismesse le produzioni, in attuazione del Piano bieticolo nazionale. Migliaia di ex bieticoltori attendono il completamento dei piani di riconversione degli ex zuccherifici rallentato dalle lente e complesse procedure amministrative. L’attuazione del piano industriale di Terrae per le nuove iniziative, in particolare nel settore dell’energia da fonti rinnovabili di provenienza agricola nazionale, sara’ in grado di costituire un ampio volano per il mondo agricolo e per l’economia italiana nel suo complesso favorendo il riposizionamento della filiera bieticolo saccarifera”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.